Sicula sugnu

Sicula sugnu: a voyage into my Sicily with the same surprise and curiosity as if Eva came here now!!!



lunedì 25 giugno 2012

If it will snow in Sicily in Summer?

This is what I wrote a couple of days ago, terribly angry after reading that the Regione Sicilia, Tourist department has decided to have new snowboard  and Ski instructors .
Nothing against these type of professions..but do you really think this is a priority about Tourism in Sicily and the cahotic situations about tourist guides and the new rules?
Maybe the hot temperatures of these days let THEM think about Sicily as an ideal winter sport destination!!
MAH!

Sorry it is written in Italian ......to angry ,so I preferred to use my mother tongue language...

------------------

SCIPIONE L’AFRICANO O CONON ILBARBARO?
Numquam est tam male Siculis, qui aliquis facete et commode dicano

  1. Qualunque cosa possa accadere ai Siciliani, essi lo commenteranno con una battuta di spirito

    Cicerone (In verrem - De Praetura Siciliensi)

    La notizia del giorno, anche se è stato deciso già da qualche settimana, è che l’assessorato al turismo regione Sicilia nella persona dell’assessore Tranchida, ha istituito due , e non una, commissione per selezionare guide istruttori di snowboard e sci di fondo!
    In Sicilia? ….dove in estate come oggi a Siracusa si sfiorano i 41° gradi e dove in inverno per vedere la neve dobbiamo organizzarci last minute perché se oggi nevica sull’Etna , non è detto che l’indomani , dopo una splendida giornata invernale soleggiata, ci sia dove sciare….
    Beh le piste da sci eccezionali ci sono anche sulle Madonie!
    Mr Tranchida avrà forse pensato che sia davvero una priorità l’istituzione di istruttori di sci e snowboard.
    Eppure , nelle mie orecchie risuonano ancora come se le avessi sentite pochi minuti fa ( ed in effetti nella prossima campagna elettorale imminente risuoneranno ancora) frasi del tipo “la Sicilia deve puntare sul turismo culturale, golfistico ,enogastronomico, sportivo,delle origini…”
    bla bla bla ……
    lavoro da 18 anni nel settore, frequento master , corsi di specializzazione di frequente, partecipo ad attività culturali, conferenze, dibattiti e conferenze stampa…eppure questa deve essermi sfuggita!
    Turismo invernale…come carta da giocarsi.
    Ma se non riusciamo ahimè ad essere competitivi con chi ha le nostre stesse potenzialità (Grecia, Spagna, Nord Africa, Croazia per esempio) come potremmo battere Courmayer e Cortina ?
    Eppure Mr Tranchida, già ringraziato calorosamente pochi giorni fa per il decreto –assassino - suicida dell’istituzione della Guida regionale , va ringraziato con tutto il cuore ancora una volta.
    Ma perché non ci si sofferma piuttosto a studiare i dati, le statistiche ma in tempo reale? Perché non cerchiamo di capirci meglio qualcosa tutti insieme?
    In questo momento di crisi, l’industria del turismo potrebbe salvarci o almeno aiutarci ad andare avanti. Si dice che sia l’unico settore in crescita seppur lievemente al momento, ma si ignora che tale crescita è dovuta ai problemi di altri paesi mediterranei in crisi e non certo perché noi abbiamo migliorato le nostre capacità di promozione e marketing.
    Anzi, proprio il contrario….Siracusa ,ad esempio, da pochi giorni ha istituito il check point d’ingresso per i bus turistici e si parla già di tassa di soggiorno dal 1 settembre. Ma vi rendete conto? Sarebbe plausibile inserire tali tasse , forse, ma se ad esse corrisponderebbero servizi migliorati. Ed invece non è così.
    I turisti bisogna invitarli , anche a costo zero ed invogliarli a spendere qui i loro soldi ma non vanno derubati.
    Tornando agli “specialisti della neve”…perché allora non ci si impegna anche per l’istituzione delle guide turistiche bagnine tipo bay watch? O guide istruttori di nuoto… le guide subacquee come da legge regionale dal 2005 esistono già!!!!!!
    Qualcuno avrebbe da ribattere che queste due commissioni di recente istituzione saranno a costi zero e che non peseranno affatto sui budget della regione Sicilia.. E quanta fretta nel decidere!
    Eppure le previsioni meteo parlano di Scipione l’Africano e non di Conon il Barbaro in tour da queste parti.

    Già…la Sicilia, l’ho detto anche io più volte..terra di forti contrasti e contraddizioni…

    Ma mi rimbomba ancora la frase letta…”Non inciderà sul bilancio della Regione”
    Che strano! Dal 2005 le guide turistiche già abilitate su territorio provinciale e le aspiranti future guide attendono da anni il corso di aggiornamento ed il concorso..ma i fondi destinati si sono esauriti prima di spenderli!
    Ci siamo proposti, tante volte, anche per autofinanziarci i corsi pur di far applicare la legge e dare una regolamentazione al settore. No possibile!
    Corsi privati a pagamento per la preparazione al concorso?…certo che si! Tanti, ovunque!
    Ma corsi autofinanziati da noi stessi? No ci è stato risposto di no!
    Suvvia, da bravi Siciliani, come osservava Cicerone, ..reagiamo con una battuta di spirito! tutti pronti a sciare ed a fare acrobazie sulla tavola dello snowboard!
    Che ne dite colleghi? A fare acrobazie in pensieri parole ed azioni siamo già bravi… sopravvissuti in questo settore professionale, bellissimo ma complicato!

    Una cortesia: chi ci legge dall’esterno, appartenente ad altri ambienti…
    Vi prego smettete di dire che le guide turistiche non fanno altro che lamentarsi! Non è così….
    Ci sono tante cose belle e che funzionano dalle nostre parti….ma che fatica!!!!

2 commenti:

  1. Oh, Lucia, so sorry about the crazy rules for tourist guides in Sicily, and it sounds like a completely DUMB idea for Sicily to focus on winter sports when there are so many things the island does much better. (I didn't understand all of your post, unfortunately, but I think I got the gist.)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. thank you dear Jann.. Yes you got the gist...the question is that tourism is not in the right hands, I mean just a few people have the right competence to let tourism work well.
      I wrote another post a few weeks ago, after the new "decreto" through which the regional tourist department Make us REGIONAL GUIDES, with no exams, no courses nothing of nothing.. ..but we are not happy....it's impossible to cover the all Sicilian territory and above all, to defence ourselves from the others' competition. WE defend "quality and competence" but it seems they 're useless words.
      The post I mention is entitled "Thanks to all the guides"....but it's written in Italian after a long night full of thoughts!!!
      buona domenica...

      Elimina